Decreto salvabanche:I piccoli risparmiatori non sono investitori

Venerdì, 11 Dicembre, 2015

Sul Decreto #salvabanche c'è chi intende far passare i piccoli risparmiatori per investitori. Qui ci sono 150 mila persone, piccoli risparmiatori per la maggior parte anziani, che sono stati indirizzati dalla banca a investire in titoli ad alto rischio solo perché si fidavano del proprio direttore di banca. Ora si ritrovano ridotti sul lastrico. Dov'è la Banca d'Italia che avrebbe dovuto vigilare?

Commenti

Purtroppo in Italia le leggi sono "Ad personam", non è questione di destra o sinistra ma di educazione civica, la politica non deve essere una professione ma un mezzo per poter integrare il proprio know how personale, la liquidità non ha valore se non è affiancata da un investimento per le generazioni future... A 40 anni sono/siamo riusciti con fatica a sopravvivere grazie (oltre alle scelte sbagliate delle generazioni che ci hanno preceduto) alla liquidità purtroppo ora in Italia mancano i capitali ma rimane l'intelligenza creativa, dal nord al sud dobbiamo realizzare un modello di business invidiabile a tutta l'europa. Cosa ci manca? da chi dobbiamo imparare? in Italia non mancano le risorse e neppure il capitale umano.... manca però la capacità di sentirci un unica entità... Quando ci riusciremo potremo sederci in cattedra ed insegnare alla Germania un modello di business vincente... buona serata a tutti Fabrizio