Moody's boccia le piccole imprese italiane.

Mercoledì, 27 Aprile, 2016

Questi signori stanno seduti tutto il giorno ad una scrivania a teorizzare di massimi sistemi davanti ad un computer, non hanno mai rischiato un soldo di tasca loro, non debbono combattere ogni giorno con le banche che ti chiudono i rubinetti del credito, con i fornitori (in testa lo Stato) che non ti pagano o con la burocrazia e il fisco che ti strozzano eppure si permettono di dare giudizi su quelle piccole imprese italiane che ancora coraggiosamente resistono senza il minimo aiuto e sostegno da parte del Governo assicurando tutt'oggi 10,5 milioni di posti di lavoro!!
Altro che bocciati, questi piccoli imprenditori meriterebbero maggiore rispetto e interventi concreti e urgenti di riforma del credito, del fisco e dell'apparato pubblico che sono il vero ostacolo alla loro produzione economica REALE fondata sul LAVORO. Il resto è solo speculazione.