Blog

Non possiamo prescindere dal cambiamento interiore

Sabato, 10 Ottobre, 2015

Prima delle questioni geopolitiche ci sono gli esseri umani. Tutto ciò che esiste fuori è lo specchio di quello che siamo dentro, perciò occorre coraggio (agire con il cuore) per poter fare un'autocritica profonda delle nostre coscienze e prendere scelte diverse per il nostro futuro. Pensare di cambiarlo senza cambiare prima noi stessi sarebbe come cercare di pettinare lo specchio anzichè la nostra testa.

L'irregolarità non può essere una risorsa.

Mercoledì, 9 Settembre, 2015

Venditori d'ombrelli, di borse, di fiori e di ogni altra varietà di merce si riversano quotidianamente nelle nostre città producendo una vera e propria economia parallela a cui lo Stato non chiede conto. Però se il commerciante non fa uno scontrino gli fa la multa o il piccolo artigiano non paga l'F24 gli manda Equitalia.
C'è qualcosa che non funziona in questo sistema o dirlo è l'ennesima forma di discriminazione. Ma a questo punto discriminazione nei confronti di chi?

Ci hanno sottratto la voglia di futuro.

Drastica riduzione dell'imposizione fiscale: Flat-Tax al 15%. Non si può curare l'influenza solo con l'aspirina, occorre risalire alle cause della malattia e fare una flebo di antibiotici. Ridimensionando la pressione fiscale si rimette in circolo quel sangue/denaro che permetterebbe all'economia di tirare il fiato.C'è bisogno di ritornare a sognare, sperare, a progettare. È questo che è stato sottratto al paese: la voglia di progettare il futuro.

Pagine

Abbonamento a Blog